Vai a sottomenu e altri contenuti

CALAMITA’ NATURALE. Pioggie torrenziali del 10-11-12 ottobre 2010. Segnalazione emergenze, richiesta urgente sopralluogo e supporto. Necessità intervento finanziario

Numero: 201008 Data: 14/10/2010 Categoria: POLITICA E AMMINISTRAZIONE

Indirizzato alla cortese attenzione delle Autorità competenti.

Gairo 13 ottobre 2010

UFFICIO DEL SINDACO.

Con la presente si segnalano diverse emergenze verificatesi a seguito delle pioggie torrenziali delle ultime giornate.
Si segnalano eventi che implicano situazioni di pericolo per i cittadini. In particolare le emergenze ad ora riscontrate sono le seguenti:

1. Caduta di enormi massi dal versante di monte lungo la S.S. 198 Km 68.300 subito dopo l'abitato di Gairo Taquisara: i massi sono caduti sulla carreggiata a bloccarne la metà della sua larghezza, nonché immediatamente lungo la ripa di monte. Alcuni altri grossi massi incombono piu' in alto e paiono prossimi a doversi staccare. Appare opportuno effettuare un urgentissimo sopralluogo teso ad accertare l'intervento necessario per un probabile disgaggio, bonifica e messa in sicurezza dell'area, nonché per valutare l'opportunità della chiusura temporanea dell'arteria stradale;
2. Presenza di massi enormi sopra l'abitato di Gairo Taquisara: insiste la necessità già in passato segnalata di valutare un intervento a monte dell'abitato per eliminare il pericolo incombente, stante l'aggravio della situazione causata dall'ultimo evento calamitoso;
3. Corrivazioni acque meteoriche da monte verso la parte alta dell'abitato di Gairo Taquisara: come già inutilmente segnalato alle autorità preposte, appare necessario poter disporre di risorse per realizzare un piccolo canale di guardia a monte di diverse abitazioni della frazione, ciclicamente interessate da fenomeni di allagamento. All'uopo, appare anche in questo caso opportuno un sopralluogo congiunto teso a valutare l'intervento necessario per risolvere un problema di grave entità;
4. Fenomeni diffusi di allagamento in alcune vie del Piano Regolatore di Gairo: la parziale occlusione delle condotte di raccolta delle acque bianche a seguito del trasporto e deposito dei detriti con conseguente riduzione della sezione idraulica ed, altresì, per situazioni di fuoriuscita d'acqua da chiusini e pozzetti con sfondamento delle linee idrauliche ha determinato fenomeni diffusi di allagamento in alcune abitazioni del centro abitato (in particolare nelle vie Eleonora d'Arborea, L.da Vinci, E.Lussu, via V.Emanuele, via Garibaldi). Si segnala che tale fatto mette anche in pericolo di vita le persone. Addirittura, per quanto sopra esposto, lungo la via Eleonora d'Arborea al civico n° 50 l'acqua ha letteralmente sfondato il portoncino d'ingresso allagando l'intera abitazione e i locali seminterrati, nella fattispecie con presenza di persone all'interno!
Si chiede al riguardo apposito urgente sopralluogo per individuare gli interventi piu' idonei e le modalità per attuare gli stessi;
5. Erosione strada di circonvallazione sud abitato Gairo: le pioggie di questi giorni hanno determinato erosioni e smottamenti del rilevato stradale con interessamento del piano viario per cui se non si realizza un intervento minimo di contenimento dell'erosione in atto, la stessa e' destinata a interrompersi con pesanti ripercussioni per la nostra comunità.

In relazione a quanto su esposto, frutto di un primo monitoraggio effettuato in emergenza, ci si riserva di segnalare con ulteriori informazioni tutte quelle situazioni che dovessero accertarsi. Altresì, di trasmettere entro le prossime 48 ore, relazione tecnica dettagliata con eventuali elaborati grafici ed esaustiva documentazione fotografica a cui seguirà apposita deliberazione di dichiarazione della calamità naturale.
Pertanto, nel richiamare la necessità di un urgente sopralluogo delle Autorità preposte in indirizzo che potrà essere concordato anche per le vie brevi direttamente con il sottoscritto al numero di cellulare 331.7741509 o al 0782.760059, si raccomanda alla locale Compagnia Barracellare, all'UTC, alla Polizia Municipale, di voler segnalare al sottoscritto una qualsiasi emergenza dovesse verificarsi a seguito dell'evoluzione degli eventi atmosferici in corso, donde attivare i provvedimenti del caso.
Inoltre, si chiede all'Ente Foreste della Sardegna la piena collaborazione per affrontare le emergenze dovute ai fenomeni descritti soprattutto in riferimento alle parti di territorio interessate dalla gestione dell'Ente.
Infine, si chiede l'intervento urgente della Provincia per ripristinare sicura ed idonea transitabilità della S.P. 28, interessata da smottamenti, accumulo di detriti e frane sulle scarpe di monte, con aggravio delle situazioni di danno preesistenti peraltro già dal 2008 ripetutamente segnalate.
In attesa di riscontro si porgono cordiali saluti.



Sindaco Gairo
Roberto Marino Marceddu

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
CALAMITA’ NATURALE. Pioggie torrenziali del 10-11-12 ottobre 2010. Segnalazione emergenze, richiesta Formato doc 47 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto