Vai a sottomenu e altri contenuti

RICHIESTA INTERVENTO PER EMERGENZA E STATO DI PERICOLO S.P. 28

Numero: 201004 Data: 12/08/2010 Categoria: VIABILITA' & TRASPORTI

giovedì, 12 agosto 2010

All'Assessore Regionale della Difesa dell'Ambiente
Dr. Giuliano Uras
Via Roma, 80 - 09123 CAGLIARI
Email: amb.assessore@regione.sardegna.it
fax 070/6066716

All'Assessore Regionale ai LL.PP.
Dr. Mario Angelo Giovanni Carta
Viale Trento, 69 - 09123 CAGLIARI
Email: llpp.assessore@regione.sardegna.it --- lavori.pubblici@regione.sardegna.it
Fax 070/6062060

Al Direttore Generale dell'Assessorato della Difesa dell'Ambiente
Dr. Efisio Orrù
Viale Roma, 80 - 09123 CAGLIARI
Email: difesa.ambiente@regione.sardegna.it ---- amb.urp@regione.sardegna.it
Fax 070/6066697

Al Direttore Generale del Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale
Dr. Delfo Poddighe
Via Biasi, 7 - 09131 CAGLIARI
Email: cfva.direzione@regione.sardegna.it
Fax 070/6066568

Al Direttore Generale dell'Ente Foreste Sardegna
Dr. Gilberto Murgia
Viale Merello, 86 - 09123 CAGLIARI
Email: info@enteforestesardegna.it
Fax 070/272086

Al Direttore Generale dell'Assessorato Regionale dei LL.PP.
Dr. Edoardo Balzarini
Viale Trento, 69 - 09123 CAGLIARI
Email: lavori.pubblici@regione.sardegna.it --- llpp.direttoregenerale@regione.sardegna.it
Fax 070/6062438

Al Direttore del Servizio del Genio Civile
Ing. Giovanni Chierroni
Via Dalmazia, 2 - 08100 NUORO
Email:
Fax 0784/232580

Al Presidente della Provincia dell'Ogliastra
Dr. Bruno Pilia
Via Pietro Pistis - 08040 LANUSEI (OG)
Email: protocollo@provincia.ogliastra.it --- presidente@provincia.ogliastra.it --- ass.llpp@provincia.ogliastra.it
Fax 0782/41053

E p.c.:
Al Signor Prefetto di Nuoro
Dr. Pietro Lisi
Via Deffenu, 60 - 08100 NUORO
Email: prefettura.nuoro@interno.it
Fax 0784213260

OGGETTO: Emergenza e stato di pericolo S.P. 28.

L'alluvione del 2008 ha creato i ben noti danni lungo l'intera vallata che si affaccia nel fiume Pelau e anche nel versante in cui è stata realizzata la S.P. 28 che da Gairo conduce al Ponte S.Paolo.
A distanza di due anni dal fatto, risultano piu' spesso immediatamente in adiacenza alla strada alcuni smottamenti e caduta di massi a monte, mentre le erosioni a valle, presenti in diversi punti del tracciato, non sono state ancora eliminate e messe in sicurezza e persiste la presenza di reti paramassi gonfie di pietre e terra. Fanno ancora bella mostra di se alcune reti arancioni, ormai lacerate, a segnalare il pericolo incombente (ma, per come sono state apposte sono anch'esse un pericolo per i restringimenti di carreggiata non sempre opportunamente segnalati) per i numerosi automobilisti in transito e provenienti anche dalle zone interne della Barbagia di Seulo! (Vedasi dossier fotografico allegato).
All'uopo, si chiede un urgente e, ritenuto ormai improcrastinabile, intervento della Provincia almeno per le parti di competenza con la realizzazione degli interventi di messa in sicurezza della carreggiata stradale e conseguente eliminazione delle reti arancioni, lo svuotamento delle reti paramassi e la cura delle parti di competenza.

Purtroppo, l'incendio capitato una decina di giorni or sono, ha interessato una vasta area a monte ed a valle della S.P. 28, in loc. Ninara, e ha di fatto reso ancora piu' problematica la situazione, stante che è interessata la parte piu' critica del tracciato a causa della presenza di un grande ed irto massiccio roccioso che con i massi sparsi e affioranti alla vista un po' ovunque (a causa del fatto che la vegetazione è stata vergognosamente bruciata da ignoti delinquenti) rappresenta un vero e proprio pericolo per gli automobilisti e per chi transita nel tracciato di cui trattasi. Prova ne sia l'incidente causato ad un automobilista il 9 agosto scorso a causa proprio della caduta di massi dal versante di monte nella carreggiata stradale sottostante (vedasi nota del sottoscritto di cui al ns. Prot. N° 3559/9.8.2010 allegata alla presente).

Poiché il Comune di Gairo non dispone di personale e risorse finanziarie utili ad affrontare e risolvere il problema, si chiede alle Autorità in indirizzo, ciascuna per il proprio livello di competenza e responsabilità, un urgente intervento volto almeno a mitigare il pericolo incombente.
A parte la prima richiesta di intervento della Provincia per le parti di competenza, cio' potrebbe avvenire intanto con l'impiego di una squadra di operai forestali per la necessaria bonifica del versante di monte interessato dal recente e summenzionato incendio, nonché con una puntuale attività da parte del Corpo Forestale di repressione rispetto al bestiame di ogni genere che sicuramente nelle prime settimane autunnali si riverserà nell'area.
Inoltre, si chiede di voler prevedere apposito sopralluogo con l'UTC dell'ente scrivente, al fine di voler verificare l'attribuzione delle risorse minime necessarie per realizzare un intervento progettuale di difesa del suolo e di protezione civile, che appare quanto mai essenziale soprattutto nella parte piu' esposta del versante Ninara.

Si fa presente che il Comune scrivente ha visto attribuito in queste settimane dalla Giunta Regionale un importante finanziamento per la rettifica del tracciato provinciale in oggetto, ma, che la burocrazia, è certo, impedirà di poter realizzare l'intervento programmato nel breve periodo!
Considerando che la S.P. 28 è l'unica arteria di collegamento verso la pianura, i centri costieri e la Marina di Gairo, nonché con la S.S. 125, e, ahinoi, spesso unica arteria di collegamento con ''l'esterno'', considerando che anche la S.S 198 è arteria a ben noto rischio di chiusura quando arrivano le copiose piogge autunnali, si capisce bene, alla luce di quanto succintamente esposto, che un intervento anche minimo, ma che abbia la capacità di mitigare l'attuale stato di pericolo del versante in loc. Ninara appare assolutamente necessario e non procrastinabile.
Pertanto, si invitano le SS.LL. a voler fornire un cortese urgente riscontro al sottoscritto in merito alle determinazioni che si intenderanno per risolvere la problematica sollevata!
Rimanendo a disposizione per eventuali chiarimenti e anche per il richiesto sopralluogo congiunto si porgono i piu' cordiali saluti.

IL SINDACO DI GAIRO

Roberto Marino Marceddu

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
RICHIESTA INTERVENTO PER EMERGENZA E STATO DI PERICOLO S.P. 28 Formato doc 116 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto